GRUPPO TEATRALE LA SVEGLIA IN SCENA AL TEATRO COMUNALE DEI RINNOVATI NEI GIORNI 19 E 20 OTTOBRE 2019, CON LA COMMEDIA “Alla larga dai guai” – ADERISCE ALL’EVENTO LA ONLUS “…A RIVEDER LE STELLE…” Onlus per l’Africa.

I giorni 19 e 20 Ottobre 2019, il Gruppo Teatrale “La Sveglia” organizza, per due serate, uno spettacolo teatrale a favore di cinque organizzazioni di volontariato, compresa la Onlus della Parrocchia di San Miniato “…a riveder le stelle…” – Onlus per l’Africa.

La commedia si svolge in tre atti brillantissimi del commediografo inglese Derek Benfield, tradotti da Maria Teresa Petruzzi, per gentile concessione della MTP Concessionari Associati S.r.l. Roma L’obiettivo è come sempre aiutare il volontariato del territorio: il ricavato andrà infatti a favore delle cinque associazioni presso le quali si possono prenotare i biglietti ed é un’occasione per aiutare il volontariato passando una serata teatrale in serenità ed allegria.

Dieci i personaggi interpretati da quindici attori e attrici, alcuni dei quali si alternano nelle varie rappresentazioni. In ordine di apparizione: Silvia Olmastroni, Sara Benocci, Caterina Paoli, Massimiliano Milanesi, Raffaele Provvedi, Giacomo Spinelli, Neri Sassi, Federico Bacchini, Chiara Bratto, Eva Pistolesi, Glenda Sbardellati, Lorenza Elisa Rossi, Federica Olla, Paolo Rossi, Fabio Mattei.

La commedia a tinte gialle, ambientata negli anni Settanta in un albergo della campagna inglese, racconta le disavventure di tre malviventi impegnati a concludere un colpo. Ma uno scambio di persona dovuto a omonimia mette in crisi il piano, già complicato da imprevisti e personaggi particolari: l’evasione di un carcerato, una terribile giudice istruttore e sua figlia, una misteriosa donna con il suo improbabile papà, lo strano personale dell’albergo. La conclusione sarà davvero positiva? e per chi?

Il giorno Sabato 19, la commedia andrà in scena a partire dalle ore 21,15. Il giorno Domenica 20 Ottobre, la commedia sarà replicata alle ore 16,30.

L’offerta minima di prenotazione del biglietto é di €. 15,00. Il ricavato delle due serate sarà devoluto alle Associazioni del Terzo Settore che aderiscono all’evento.

Per prenotare : tel. 3662433670 – 33820571019
E-Mail arivederlestellesiena @gmail.com sanminiatoscotte@gmail.com o “contatti” nella Home page del sito

FESTA PER I 50 ANNI DI SACERDOZIO DI DON SERGIO

Il prossimo 21 Giugno ricorre il 50° anniversario dell’ordinazione Sacerdotale di Don Sergio Volpi, attuale parroco della comunità dei fedeli in San Miniato alle Scotte con la chiesa dedicata al Corpus Domini.
I parrocchiani che intendono festeggiare con il parroco la giornata del prossimo 21 Giugno, uniti in questo a tutti coloro che hanno avuto modo di conoscere ed apprezzare Don Sergio nella sua attività pastorale, sono invitati a comunicare la loro partecipazione.
Previsione:
21 Giugno: Celebrazione della messa feriale alle ore 18,00;
21 Giugno:Partecipazione ad una cena (presso una tavola calda locale, possibilmente, in base al numero dei partecipanti);
Nell’occasione dei festeggiamenti della ricorrenza, vorremmo donare a Don Sergio un’opera d’arte per arricchire la nostra chiesa in San Miniato

23 Giugno festa del Corpus Domini e festa della nostra parrocchia
– ore 11,15 messa solenne con proseguo festeggiamenti per i 50 anni di sacerdozio del nostro don Sergio;
– ore 18,00 sono celebrati i secondi Vespri, a cui seguirà un piccolo
rinfresco.Data l’importanza di questo appuntamento, sarebbe bene partecipare numerosi.

Per eventuali contatti:
a) tramite mail: parrocchiaminiatoscotte@alice.it
b) tramite “contatti” dell’Home Page del sito

RELAZIONE ATTIVITA’ IN MALI

RELAZIONE ATTIVITA’IN MALI 18-26 GENNAIO (a cura del dott. Martone Gianluca)

La missione è stata particolarmente stimolante e impegnativa in quanto aveva come obiettivo l’allestimento di un ambulatorio oculistico e di una sala operatoria da utilizzare per la chirurgia oculare presso l’Hopital de Gavardo – Koulikoro di Bamako.
I primi due giorni sono stati dedicati a inventariare, sistemare, predisporre e organizzare tutti gli strumenti ed i materiali (alcuni già presenti in Mali in quanto spediti nelle settimane precedenti, altri trasportati dai volontari stessi) con l’obiettivo di preparare gli ambienti per svolgere attività clinica e chirurgica.

Gennaio 2019 Patrizia misura il visus ad un giovane Maliano

Dal lunedì è iniziata l’attività clinica ambulatoriale presso l’Hopital de Gavardo con offerta di assistenza gratuita per tutti, adulti e bambini, che si sono presentati con problematiche a livello oculare.

(Patrizia esegue la misurazione del visus ad un giovane Maliano)

Presso l’Hopital de Gavardo, in tutta la settimana sono state svolte circa 300 visite, attraverso le quali sono state effettuate purtroppo numerose diagnosi oculari (le cause più frequenti di cecità sono risultate la cataratta, il glaucoma, le malposizioni palpebrali da tracoma, i traumi del bulbo oculare, le neoplasie oculari e le infezioni oculari gravi), prescritti (e quelli a disposizione regalati) numerosi occhiali e fornita terapia medica. Sono stati inoltre reclutati, attraverso anche la collaborazione del personale medico e paramedico locale (che anche in questo momento stanno lavorando a pieno ritmo per continuare la selezione dei pazienti), i casi chirurgici che poi sono stati sottoposti ad intervento nei giorni successivi. In totale sono stati effettuati circa 20 interventi, la maggior parte interventi per la cataratta molto avanzata, ma anche chirurgia palpebrale e pterigi, in soggetti adulti in anestesia locale e prevalentemente eseguiti con tecnica “moderna” di facoemulsificazione e impianto di lente pieghevole intraoculare.
Il lavoro delle equipe è stato finalizzato oltre che per gli interventi anche e soprattutto per la formazione del personale locale.

PHOTO-2019-01-25-11-03-22

Più di 10 interventi di cataratta sono stati effettuati con tutoraggio chirurgico del medico oculista locale che si è dimostrato entusiasta, capace e volenteroso di imparare la tecnica “moderna” mini-invasiva della chirurgia della cataratta. (Gianluca assiste Nadjo in un intervento)

PHOTO-2019-04-18-07-58-31

Qui grazie all’aiuto dell’autorità locali è stata organizzata una giornata di screening visivo e di ambulatorio delle patologie oculari insieme alla collaborazione di un medico oculista locale (Dott. David Goita).
In un giorno sono state effettuate più di 100 visite e purtroppo non è stato possibile visitare molti altri pazienti in attesa.

(Il gruppo di volontari al villaggio)

Continua a leggere RELAZIONE ATTIVITA’ IN MALI

RAGGIUNGIMENTO PROGETTI 2018

8 aprile 2019

Raggiungimento progetti 2018

CAMERUN 2018
1) Garantiamo la continuità e la funzionalità, all’Ambulatorio poiché occorre un’assistenza mensile di circa €. 550,00, che comprende un sostegno al Parroco Don Simone, gli stipendi di un infermiere professionale ed una levatrice.

MALI – Ottobre 2018
1) Raggiunto il primo obiettivo consistente nell’acquisto delle apparecchiature necessarie alla creazione di un ambulatorio oculistico, ove é possibile eseguire operazioni di cataratta. La speranza é di riuscire ad eseguire, ad ogni viaggio programmato, almeno 50 cataratte e seguire il decorso con assistenza da organizzare localmente.
2) Raggiunto il secondo obiettivo, é stato realizzato un pozzo con relative attrezzature, nel villaggio-quartiere di Same, in periferia di Bamako. Same è una parte del settore pastorale di Bajalan che si trova nella parrocchia del Sacro-Cuore della cattedrale di Bamako.
-Profondità del pozzo: mt. 50;
– Profondità dei tubi plastici da installare mt. 41.
L’Associazione ha contribuito con €. 3.500,00.